Vai al contenuto

Partecipa a Organic Ecosystem Innovation Program

cos’è

Fondato nel 1962, CIHEAM è il Centro Internazionale per gli Studi Agronomici Avanzati del Mediterraneo, un’organizzazione intergovernativa composta da 13 Paesi membri e con 4 sedi, di cui una a Bari. Con l’obiettivo di favorire la contaminazione dei saperi e promuovere l’innovazione tecnologica, CIHEAM Bari, in collaborazione con l’innovation hub Almacube, organizza Organic Ecosystem Innovation Program, un programma di innovazione che favorisce la collaborazione tra piccole e medie imprese del territorio e innovation players nazionali e internazionali.

CIHEAM Bari è alla ricerca di innovation players (start-up, spin-off, aziende innovative ma anche idee progettuali promosse da persone fisiche, gruppi di ricercatori e network di professionisti) interessati a partecipare all’Innovation Program, sviluppando soluzioni in grado di rispondere alle Innovation Challenge proposte dalle aziende della community del CIHEAM Bari. Gli innovation players selezionati avranno la possibilità di entrare in contatto con realtà imprenditoriali del territorio, ricevere formazione e mentoring per lo sviluppo di prodotto, sviluppare Solution Concept innovativi rispondenti alle Innovation Challenge e potenzialmente attivare contratti di collaborazione finalizzati alla realizzazione di Proof of Concept al termine del percorso.

Perché partecipare

  • Valida la tua soluzione applicando la tecnologia a settori agricoli nuovi.
  • Sviluppa soluzioni specifiche in collaborazione con le piccole medie imprese parte del network di CIHEAM Bari.
  • Acquisisci nuovi clienti e accreditati come fornitore di tecnologie innovative in un nuovo ecosistema imprenditoriale
  • Applica la metodologia del design thinking allo sviluppo del tuo prodotto con il contributo dei coach esperti di Almacube.
  • Contribuisci all’innovazione in campo agrifood, realizzando un impatto reale sul territorio e sulle coltivazioni.

*I candidati ammessi al programma di accelerazione e co-design (massimo 5), riceveranno una somma pari a 2.000 Euro.

come partecipare

Possono partecipare al programma in qualità di Innovation Players startup, spin-off, aziende e persone giuridiche comunque costituite, con sede legale in Italia o all’estero, ed anche persone fisiche maggiorenni, che aderiscono in forma individuale o come “team di progetto” anche in rappresentanza di gruppi, formali o informali, afferenti a Università, Centri di Ricerca, Associazioni, ONG, Istituti, ecc..

Per partecipare è necessario leggere integralmente e accettare il Regolamento disponibile a questo link.

L’unica modalità per candidarsi al programma è la compilazione online del modulo di iscrizione disponibile cliccando il pulsante “Partecipa”, da realizzarsi entro e non oltre domenica 12 giugno 2022 ore 23.59 (CEST).

Timeline

Fase 1 – Application & Selection

Dal 09/05/2022 al 12/06/2022 – Le realtà innovative e le persone fisiche possono candidarsi compilando l’Application form online.
Dal 28/06/2022 al 12/07/2022 – Si svolgeranno degli incontri di approfondimento tra le PMI coinvolte nell’iniziativa e i Progetti preselezionati. A conclusione verranno selezionati un massimo di nr. 5 progetti di maggior pregio, così ammessi al programma di Accelerazione e Co-Design.

Fase 2 – Accelerazione & Co-Design

Dal 01/09/2022 al 10/10/2022 – In questa fase vengono costituiti team di lavoro ibridi, composti da referenti della PMI e dell’innovation player; ad ogni team è assegnato un innovation coach che facilita gli incontri e guida nell’impiego del Design Thinking. L’impegno settimanale previsto per i partecipanti è di 2-4 ore. La Fase 2 termina con la redazione di una proposta tecnico/commerciale per l’adozione della tecnologia innovativa nella filiera della PMI. Le soluzioni sviluppate dai 5 team di lavoro vengono presentate durante il grande evento conclusivo “Innovation Day” (Novembre 2022).
*I candidati ammessi al programma di accelerazione e co-design (massimo 5), riceveranno una somma pari a 2.000 Euro.

Fase 3 – Proof of concept

Da Novembre 2022 – Al termine del Programma, le piccole e medie imprese coinvolte da CIHEAM Bari valuteranno con l’aiuto dell’organizzatore le soluzioni emerse e, a proprio insindacabile giudizio, si riserveranno di proporre contratti di collaborazione per la realizzazione di Proof of Concept a uno o più degli Innovation Players coinvolti. 

LE 5 INNOVATION CHALLENGE PROPOSTE DALLE PMI

Upcycling:
Valorizzazione
sottoprodotti e sprechi

Le coltivazioni come Limone e Mandorla presentano diversi scarti di produzione oltre che prodotti del tutto commestibili ma con poco valore per la vendita al consumatore.


Cerchiamo progetti che esplorano nuovi modi di utilizzo di prodotti sottocalibro o di scarti di lavorazione (gusci, foglie, mallo, ecc…), che possano generare alto valore in diversi settori di business (ad esempio salute, nutrizione e tempo libero) garantendo redditività a lungo termine e la sostenibilità della supply chain.

Economia Circolare: Energia pulita per il processo di lavorazione coltivazione

Attualmente le aziende particolarmente attente all’ambiente e alla sostenibilità si scontrano con i limiti tecnologici nella fase di lavorazione/coltivazione a causa di processi energivori spesso alimentati con energia non green.


Cerchiamo progetti che esplorano nuovi processi e tecnologie di produzione di energia rinnovabile e/o di efficientamento energetico in ambito agricolo, con particolare attenzione ai nuovi trend come Agro-fotovoltaico, micro-eolico, accumulatori, ecc.

Economia Circolare: Pack sostenibile

Il packaging assume un ruolo rilevante nelle aziende particolarmente attente all’ambiente e alla sostenibilità che si scontrano con i limiti tecnologici nella fase di confezionamento, trovandosi costrette ad utilizzare pack in plastica o non riciclabili.


Cerchiamo progetti che esplorano nuovi modi e tecnologie di confezionamento, attraverso l’utilizzo di confezioni organiche e compostabili (ideale se realizzati con gli scarti di produzione del prodotto), estremamente riciclabili o riutilizzabili.

Agricoltura digitale:
Smart farming

La coltivazione e la cura delle piantagioni può essere significativamente migliorata attraverso l’automazione e la raccolta di dati puntuali e in real-time.


Cerchiamo strumenti innovativi di supporto decisionale alla coltivazione e/o soluzioni per automatizzare gli interventi sul campo, con un focus particolare sulla raccolta dei dati tramite sensori IoT e strumenti facilmente installabili e connettibili con i macchinari agricoli.

Business: Nuove linee prodotto, nuovi processi di lavorazione

Le aziende operanti nel settore della coltivazione di piante da frutto/semi si trovano spesso a dover legare il proprio business alla singola vendita del prodotto non lavorato (mandorle, limoni, etc.).


Cerchiamo progetti che esplorano nuovi utilizzi della produzione delle coltivazioni (dai frutti/semi agli scarti) per l’ideazione e la vendita di nuove linee di prodotto edibili (es. dalla mandorla alla crema di mandorle) e non edibili (maglieria, carta o altro)

LE PMI

Il mandorleto della Società Agricola Semplice Arcadia si pone come sfida la creazione di un prodotto capace di suscitare interesse non solo per la sua qualità, quanto per la sua storia e la sua naturale bellezza. Arcadia ha iniziato un poetico connubio tra tradizione e attualità creando un mandorleto con sesto d’impianto tradizionale e cultivar locali, conducendolo con tecniche agronomiche all’avanguardia ed ecosostenibili, in regime di agricoltura biologica.

La Rete Utile Buono e Bio combina lo sviluppo della produzione biologica, per lo più locale, con la vendita e consegna a domicilio del prodotto certificato, il tutto favorendo e sostenendo la creazione di opportunità di formazione e inclusione sociale e lavorativa per soggetti appartenenti all’area dello svantaggio (fisico, psichico, sociale ed economico).
Naturalmente si sta specializzando nella produzione e commercializzazione di prodotti ecosostenibili e genuini realizzati secondo i dettami dell’agricoltura biologica. L’azienda desidera offrire prodotti in grado di descrivere al meglio le caratteristiche di genuinità e gusto della Puglia. L’attività nasce da una tradizione agricola tramandata di generazione in generazione, dove alla base del lavoro c’è tanta passione unita al desiderio di portare sulla tua tavola solo prodotti di prima qualità, dal gusto irripetibile.
PisMar Agricola è una società agricola ed una start-up innovativa, che si occupa di ricerca e sviluppo nel campo agricolo e agroalimentare con l’obiettivo di studiare e brevettare nuove varietà vegetali con grandi potenzialità nutraceutiche per la produzione di semole e farine arricchite garantendo la sopravvivenza alle accessioni varietali locali.
La cantina Polvanera nasce da una lunga tradizione di famiglia che ha deciso di puntare su una vinificazione pura, esaltando l’autoctono e la riconoscibilità territoriale della Puglia. L’azienda presenta una cantina insolita, è scavata per 8 metri nella roccia calcarea, che consente ai vini di affinare ad una temperatura costante.

#Energy #Cleantech #IoT #Agritech #Datacollection #AugmentedReality #Automation #CircularEconomy #DigitalAgriculture #Drones #Forecast #GHGemission #ImageRecognition #Recycling #RemoteControl #RemoteTraining #RenewableResources #Robotics #Sensors #SmartFarming #WasteReduction #Agrophotovoltaic #Microeolic #Windenergy #Packaging #SustainablePackaging

Chi siamo

Il CIHEAM Bari è un centro di formazione postuniversitaria, ricerca scientifica applicata e progettazione di interventi in partenariato sul territorio nell’ambito dei programmi di ricerca e cooperazione internazionale. Le azioni di cooperazione e ricerca riguardano importanti tematiche quali la sicurezza alimentare, la riduzione della povertà, il rafforzamento delle capacità istituzionali, l’uso più
efficiente delle risorse naturali, la valorizzazione della produzione e della produttività agricola, la promozione dell’agricoltura biologica, lo sviluppo di sistemi alimentari sostenibili.
Almacube è un innovation hub e incubatore certificato dal Ministero dello Sviluppo Economico. Nato nel 1999 si compone di due unità strategiche, Open Innovation Unit e Start-up & Spin-off Unit, e grazie al supporto dei suoi soci, Università di Bologna e Confindustria Emilia Area Centro, promuove l’innovazione e lo sviluppo economico del territorio costituendo un ponte tra il mondo industriale e il mondo della ricerca. Ci rivolgiamo a Startup & Spinoff, PMI & Corporate e Community di Innovatori.

FAQs

Persone fisiche e persone giuridiche che forniscono servizi e/o prodotti e/o tecnologie comunque denominate riconducibili al settore dell’agricoltura, della sostenibilità ed dell’economia circolare. A titolo di esempio possono presentare la propria application: startup, spinoff, piccole e medie imprese, consulenti, esperti, ricercatori, laboratori di ricerca ecc.

È necessario leggere con attenzione il regolamento e poi presentare la domanda di partecipazione (application) unicamente online tramite la procedura informatica accessibile dal sito web https://call.organicecosystem.net/ cliccando sul bottone “Partecipa” e seguendo le istruzioni ivi contenute (compilazione di un Application form e allegati).

L’Innovation Program si articola in due fasi principali. Nella prima fase i partecipanti candidano il proprio progetto e, ove selezionati, potranno partecipare ad incontri di approfondimento con le piccole medie imprese coinvolte nell’iniziativa da CIHEAM Bari. A conclusione della sessione di incontri verranno selezionati un massimo di nr. 5 progetti i quali potranno accedere al programma di accelerazione e co-design che si svolgerà nei mesi di settembre e ottobre 2022.

No, l’iniziativa è completamente gratuita per i partecipanti ed è equity-free. Inoltre i progetti selezionati per partecipare al programma di accelerazione e co-design riceveranno un contributo di 2.000€.

La proprietà intellettuale dei progetti è dei partecipanti che li hanno sviluppati e presentati. Ciascun partecipante si assume l’onere e la piena responsabilità della tutela degli aspetti inventivi e/o originali attraverso i mezzi che ritiene più idonei.

@ Copyright 2022 – Powered by CIHEAM Bari